Cerca
Close this search box.

NEWS DELL'ASSOCIAZIONE: Leggi il nostro Notiziario sempre aggiornato Scopri le ultime novità tra eventi e mostre Rimani aggiornato con le informazioni di servizio per i soci

Cerca
Close this search box.

VAPORETTO DI VENEZIA

Vaporetto di Venezia     scala 1 a  28

Proprietario     Lamberto Picchi      residenza modello sede Pontassieve

Realizzazione  Lamberto Picchi

Leggi di più

Il primo vaporetto varato nella laguna di Venezia fu il “Regina Margherita” nell’anno 1881 dalla società Acni (poi Acnil), l’odierna Actv, con questo evento nacque il trasporto pubblico a Venezia.        At-tualmente la quasi totalità dei vaporetti veneziani appartiene alla società a capitale pubblico Actv, che gestisce il trasporto pubblico della città sia di terraferma che lagunare. L’ampia flotta Actv oltre ai va-poretti comprende motoscafi, battelli foranei, motonavi e motozattere.       Nonostante tutti i vaporetti montino motori diesel, è rimasto il nome di quando ancora viaggiavano a vapore.  Caratteristiche della Serie 90 di Actv     Lunghezza fuori tutto: 23,93 m          Lunghezza fra le perpendicolari: 20,90 m     Larghezza fuori ossatura: 4,22 m   Altezza di costruzione: 1,90 m  Stazza lorda: 25 tonn     Portata passeggeri: 210  Postazioni disabili previste: 6    Equipaggio: 2  Propulsore: 1 Fiat-Aifo da 147 kW colle-gato a sistema azimutale “Schottel SRP 110” Costruttore: Cantieri De Poli Pellestrina Venezia   Classe: Stella 100 A.1.1. in navigazione nazionale Speciale locale limitata alla laguna veneta  Costo unità: circa  550000  €

Il modello in scala 1 a 28 ha lo scafo in legno con rivestimento in listelli e pannelli. per renderlo adatto alla navigazione è rivestito internamente in vetroresina, la sua costruzione risale al 2016, il sistema di radiocomando e di illuminazione completa il  modello

Post correlati