Cerca
Close this search box.

NEWS DELL'ASSOCIAZIONE: Leggi il nostro Notiziario sempre aggiornato Scopri le ultime novità tra eventi e mostre Rimani aggiornato con le informazioni di servizio per i soci

Cerca
Close this search box.

U-BOOT U 99

U BOOT 99          Scala 1 a 40

Proprietario JEAN LUC MANDON     Residenza modello  S. PEREY (Francia)

Realizzazione  Jean Luc Mandon

L’U-99 (sigla per Unterseeboot 99) fu un sommergibile U-Boot Tipo VII B della Marina da guerra tedesca, attivo durante la seconda guerra mondiale; è particolarmente famoso per essere stato il battello con cui Otto Kretschmer, miglior asso di U-Boot del conflitto, ottenne il suo maggior numero di successi. Il 16 marzo 1941, l’U-99 attaccò il convoglio HX-112 al largo della costa sud-orientale dell’Islanda, affondando cinque mercantili e danneggiandone un sesto. Il giorno successivo, 17 marzo, il battello venne individuato dagli apparati ASDIC di due cacciatorpediniere britannici di scorta al convoglio (l’HMS Walker e l’HMS Vanoc), e immediatamente attaccato; gravemente danneggiato dalle bombe di profondità lanciate dall’HMS Walker, Kretschmer riuscì a far riemergere il battello, consentendo così al comandante stesso e a 40 dei 43 membri dell’equipaggio di mettersi in salvo prima del definitivo affondamento. L’equipaggio venne raccolto dalle navi britanniche e fatto prigioniero il modello rappresenta l’ U-99   lungo cm  173 è in  Scala 1/40  oltre alla navigazione radiocomandata si immerge in forma statica e\o dinamica inoltre è in grado di  lanciare  i siluri dai portelli di prua viene usato per dare vita alla battaglia dell’atlantico 

 

Post correlati