Cerca
Close this search box.

NEWS DELL'ASSOCIAZIONE: Leggi il nostro Notiziario sempre aggiornato Scopri le ultime novità tra eventi e mostre Rimani aggiornato con le informazioni di servizio per i soci

Cerca
Close this search box.

TRANSATLANTICO AMERICANO UNITES STATES

SCALA 1 a 150                   Lunghezza       201 cm

Proprietà   PATRICK KERVERDO     Residenza modello PRAYSSAC – Francia

Realizzazione  Patrick Kerverdo

Leggi di più  

Soprannominata ‘The Big “U”‘, è stata la più veloce delle Transatlantiche e detiene ancora il Nastro Azzurro 70 anni dopo            Alla fine della seconda guerra mondiale, convinti dell’utilità di avere dei transatlantici che potessero essere utilizzati per il trasporto delle truppe, gli Stati Uniti accettarono di contribuire al 70% del costo di un nuovo transatlantico ordinato dalla compagnia “United States Lines”, che fu varato l’8 febbraio 1950 e battezzato il 23 giugno 1951.         L’architetto navale William Francis Gibbs la dotò dei più potenti motori mai installati su una nave di linea. Questi motori erano turbine Westinghouse originariamente destinate a una portaerei la cui costruzione fu cancellata alla fine della seconda guerra mondiale.                    La “United States” salpò per la sua prima traversata transatlantica il 3 luglio 1952 e batté il record di velocità del Nord Atlantico con 35,59 nodi verso est e 34,51 nodi verso ovest, vincendo il famoso Nastro Azzurro detenuto dal 1938 dalla Queen Mary. Poteva trasportare 15.000 uomini in caso di conflitto, e raggiunse una velocità media di 38,25 nodi durante le sue prime prove in mare, la sua potenza di 248.000hp e la velocità massima di 43 nodi non furono rivelate fino al 1978.             Ha operato servizi passeggeri transatlantici tra New York, Southampton e Le Havre con la nave di linea América della stessa compagnia fino al 1964 e ha navigato dal 1962.                     È stata messa in disarmo alla fine del 1969, dopo 400 traversate atlantiche; dal 2007 giace su una banchina di Filadelfia, dopo una vana fuga a rimorchio in Turchia tra il 1992 e il 1996 per la sua rimozione dell’amianto.

È l’unico transatlantico americano di dimensioni paragonabili ai “Liners” Queen Mary, Queen Elisabeth, Normandie o France.

 

Caratteristiche della nave     Lunghezza 301,80m e larghezza 34m, pescaggio: 9,4m per un dislocamento di 47.300 tonnellate.  Propulsione: 248.000 HP turbine a vapore – 2 eliche a 5 pale + 2 eliche a 4 pale

La nave può trasportare poco meno di 2.000 passeggeri con un equipaggio di 1.000

Questo modello di SS UNITED STATES è in scala 1:150, cioè è lungo 2,01 metri e largo 22,7 centimetri e pesa 15 kg in ordine di marcia.   Naviga ed è radiocomandato in 2,4 GHz – Graupner MC 19Ifs  Le quattro eliche da 35 mm sono azionate da quattro motori 550 controllati da quattro azionamenti Graupner Navy V15R.  L’alimentazione per i motori è 6Volts (2x 5000mAh + 2X2600mAh) mentre l’illuminazione e il generatore di fumo sono 12Volts (2x2600mAh)      Durante le esibizioni notturne, il modello è completamente illuminato!

Post correlati